Menu

Saremo a marmomac per presentare al mondo della lavorazione lapidea le nostre nuove soluzioni

 

A Verona da mercoledì 29 settembre fino a sabato 1° ottobre si riunirà, finalmente in presenza, l’eccellenza internazionale della lavorazione lapidea. Noi di Bovone ci saremo, fianco a fianco con la consociata BDT, per incontrare i nostri clienti e accogliere tutti coloro che saranno interessati a conoscere le tecnologie che Bovone dedica alla lavorazione dei materiali lapidei.

All’interno del quartiere espositivo di VeronaFiere potrete trovarci al padiglione 2 presso lo stand D3: un allestimento di prestigio e funzionale a rendere il più piacevole e sicura possibile la visita, l’accoglienza da parte del nostro team e la fruizione delle macchine che saranno a lavoro.

Quest’edizione di Marmomac sarà l’occasione per noi di presentare al pubblico le recenti tecnologie sviluppate appositamente per il mondo della lavorazione delle pietre naturali, sintetiche e dei materiali speciali e svelare al mercato in anteprima mondiale l’ultima nata in casa Bovone: Jolly 4.0.

Jolly 4.0 e la Stonedge 11/45 saranno funzionanti a pieno regime presso la nostra area e il team di Bovone sarà felice di raccontare i plus tecnologici specifici di queste due macchine in particolare e di tutta la gamma di molatrici Stonedge, in generale.

Jolly 4.0 sarà una vera e propria anteprima: quella di Verona sarà la prima occasione, infatti, in cui presenteremo in pubblico questa macchina che si distingue dalla gamma delle molatrici Bovone per la sua spiccata specializzazione. JOLLY 4.0 è, infatti, la molatrice per profilare a 45°: la macchina ideale per preparare i bordi che devono essere accoppiati mediante incollaggio. Robusta, veloce, affidabile, semplice da usare e in grado di garantire massima precisione nella molatura a 45°.

Stonedge 11/45, invece, è la molatrice che consente di effettuare, oltre alla lavorazione rettilinea del bordo con filo e filetto in un solo passaggio, anche tagli a 45° letteralmente perfetti, pronti per essere accoppiati. La qualità del taglio Bovone supera in qualità e velocità di lavorazione le altre tecnologie finora impiegate nel settore lapideo – warterjet e lucidacoste. Quando escono dalla molatrice, i pezzi sono pronti per essere assemblati senza dover passare da ulteriori rettifiche e controlli, con conseguente riduzione dei costi e dei potenziali rischi di compromissione del pezzo insiti nella movimentazione.

Dotare la propria produzione di una tecnologia Bovone significa affidarsi ad un’azienda che costruisce tecnologie per la lavorazione del bordo da oltre sessant’anni. Significa mettere al sicuro la produttività della propria azienda.

Venite a trovarci al padiglione 2 stand D3: per organizzare la vostra visita assicuratevi di essere in regola con le normative sanitarie vigenti in questo momento in Italia. A questo link potete trovare tutto le informazioni utili.

Per partecipare alla fiera mettetevi in contatto con i nostri uffici per richiedere il codice da validare e ottenere il biglietto d’ingresso.

Ci vediamo a Verona.

BOVONE
GLASS WORKING
Richiedi informazioni

Richiesta informazioni riguardo l'articolo

Dichiaro di aver letto e compreso i termini espressi nella Privacy Policy


« »